cinema

Downton Abbey

Downton Abbey, tutti pazzi per la famiglia Crawley

*di Margherita Bordino* Nella serialità internazionale degli ultimi anni c’è un grande e noto sotto-sopra, quello dei Stranger Things, eppure ancor prima è stata Downton Abbey a dividere il racconto narrativo in piano superiore e inferiore. Andiamo per ordine…! Downton Abbey è la serie tv firmata dal premio Oscar Julian Fellowes. Terminata ormai nel 2015, […]

Continua a leggere
cyrano

Il Cyrano di Joe Wright, universale

*di Margherita Bordino* Una gioia per gli occhi e per il cuore. Il pluripremiato regista Joe Wright (Anna Karenina, Pan – Viaggio sull’isola che non c’è, L’ora più buia) trascina gli spettatori in una sinfonia di emozioni attraverso la musica, il romanticismo e la bellezza, rileggendo in chiave cinematografica la storia senza tempo di uno […]

Continua a leggere
landscapers

Landscapers, assassini al confine tra realtà e finzione

*di Margherita Bordino* Landscapers – Un crimine quasi perfetto è la libera ricostruzione di fatti realmente accaduti, ovvero della drammatica vicenda dei coniugi Susan e Christopher Edwards, che in Inghilterra, nel 1998, si sono macchiati dell’omicidio dei genitori di lei, dell’occultamento dei cadaveri nel giardino di casa e del furto dei loro conti bancari.  Miniserie […]

Continua a leggere
diabolik

Diabolik, l’ultimo film dei Manetti Bros

*di Margherita Bordino* Si chiamano Marco e Antonio, sono fratelli, sono registi, sceneggiatori e produttori. Sono i Manetti Bros, e dopo avere conquistato tutti con Song ‘e Napule e Ammore e malavita, finalmente debuttano sul grande schermo con il loro Diabolik, in sala dal 16 dicembre con 01Distribution. “Questo è un film importante per noi […]

Continua a leggere
il bambino nascosto

Il bambino nascosto, ode all’istinto di protezione – di Roberto Andò

*di Margherita Bordino* “Il bambino non dice nulla perché ha paura ma questo professore di musica capisce, da poche cose che  ricostruisce, che è in fuga dalla famiglia. Capisce che lo deve tenere lui. In  qualche modo si accorge presto che né la legge né il gesto più normale – riconsegnarlo alla madre – possono […]

Continua a leggere