The Good Modd con Greenwood

a cura di Lemani casa –  www.store.lemanicasa.com

Mai come quest’anno il desiderio di vivere all’aperto si è fatto intenso, quasi struggente: le lunghe settimane di quarantena, di paura, di isolamento nel chiuso delle pareti domestiche ci hanno riconsegnato, con lo stupore dei bimbi, alla magia e alla leggerezza della brezza calda sulla pelle, dei colori luminosi dell’acqua, del cielo, del verde, degli odori particolari che ogni stagione si porta dietro. La natura ritorna a farsi per noi mistero e poesia. Cosa ci può essere di più bello e rasserenante, allora, che muoversi tra arredi che ci catapultano fuori di casa, nel rassicurante abbraccio di terrazzi, piscine e giardini. Moia SPA è l’azienda che, da oltre mezzo secolo, scommette sul contract da esterno e che, agli inizi degli anni Novanta, ha dato vita al marchio Greenwood, curiosa miscela di classico e moderno, tradizionale e brioso. Vasta la gamma di arredi e materiali, tutti di qualità e resistenti: sarà perciò un piacere pranzare all’aperto disponendo di tavoli e sedute con struttura in legno massello, in alluminio effetto legno e corda (fig. 1), in teak e alluminio (fig. 2), in alluminio con piano del tavolo in resin wood impermeabilizzato (fig. 3) o, ancora, con struttura in alluminio wooden look e piano verniciato bianco(fig. 4). Anche per spazi ristretti o angoli intimi  le soluzioni sono tante: set pieghevoli in ferro con trattamento antiruggine stanno benissimo a bordo piscina (fig. 5); su invitanti ed eleganti poltrone, con schienale alto in grey kubu sbiancato e comodissimi cuscini in policotone trapuntati, si può chiacchierare davanti all’ingresso di casa fino a tardi (fig. 6); due sedute e un tavolino, sempre in alluminio effetto legno,  la cui bellezza è suggerita dal grigio antracite delle corde e del piano che contrasta col colore chiaro dell’ossatura, potrebbero invogliare a bere un aperitivo su un balconcino magari con romantico affaccio su un lago  (fig. 7). Divani, poltrone, tavolini/pouf in rattan sintetico (fig.8) o con struttura in acacia sbiancata, schienale in corda color moro e cuscini melange e sabbia (fig. 9) sono la giusta cornice per piacevoli conversazioni, mentre il riposo è assicurato grazie a fantastici baldacchini semplici o doppi in alluminio, con cuscini in PVC sfoderabili e schienale reclinabile (fig. 10) e a veri e propri lettoni in cui tuffarsi nei sonnolenti pomeriggi estivi o nelle serate fresche e pigre (figg. 11 e 12).

Viziarsi su dondoli e amache, al riparo di ombrelloni, teli e gazebo: è quello che ci occorre per sentire che la vita ci appartiene, meravigliosa, unica, irripetibilequal è.

Gli arredi Greenwood si possono trovare su https://store.lemanicasa.com

 

close

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE GLI ULTIMI ARTICOLI SU ARTE, CULTURA, PAESAGGI, VIAGGI E TURISMO OLTRE AD ALCUNE CHICCHE ESCLUSIVE!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ethimo

L’anima mediterranea di Ethimo

La sofisticata eleganza di Ethimo è raccontata dalle ultime creazioni: proporzioni generose, texture innovative dei tessuti, linee forti nel disegno e nei materiali abbinate al comfort dei cuscini. Splendida la collezione Rotin, realizzata in tubolari di caldo teak decapato uniti con corda nautica e completati da seduta e schienale Rust. Dalla forte personalità anche la […]

Continua a leggere
roda

Il lusso di vivere fuori: Roda

Acronimo delle iniziali dei nomi della famiglia Pompa, Roda ha compiuto trent’anni, durante i quali ha fatto ricerca, sperimentato, innovato sotto la spinta dell’amore per il bello dell’abitare da portare all’esterno. Tra le novità i tavolini Aspic, con piano in graniglia a vista e solida base formata da sinuose pareti verticali (fig. 1), così diversi […]

Continua a leggere
nardi

Nardi: il piacere dell’ospitalità

Ambasciatore dello stile italiano nel mondo: Nardi si presenta così e non potrebbe essere altrimenti, considerato il gran numero di riconoscimenti internazionali come l’Adi Design Index, il Red Dot Design Award, il Good Design Award e il Green Good Design Award. Uno stile vincente e inconfondibile, frutto di oltre 30 anni di lavoro e ricerca […]

Continua a leggere