JUPMP nella Città Eterna!

dal presente al futuro

di Emilio Tripodi

 

JUPMP nella Città Eterna!

 

 

JUMP Bike sharing High-tech, il nuovo servizio di e-bike sharing sulla app di Uber!

Siamo avvolti dal mondo delle App, un’applicazione per ogni comodità, per ogni servizio o acquisto, uno stile di vita che ormai si muove costantemente e progressivamente attraverso la rete, e così anche la mobilità sostenibile, l’andare in auto, monopattino o bici elettrica ha la sua app. Questa volta App&Mobilità sostenibile debuttano nella capitale d’Italia, Roma città eterna sempre pronta ad accogliere le novità e indossare un vestito da SmartCity nonostante la sua storia millenaria con i suoi antichi siti e antiche strade, con i sampietrini che questa volta percorreremo assieme a Jump: un vero concentrato di tecnologia, risparmio e recupero energetico all’insegna del rispetto ambientale, mobilità sostenibile e nel pieno rispetto del codice della strada e della sicurezza stradale.

L’Amministrazione comunale inaugura Jump, il servizio di condivisione di e-bike gestito da Uber, che attualmente mette in strada 700 bici a pedalata assistita, con la previsione di arrivare nel breve futuro a 2800. Già presente negli Stati Uniti ed in altre città europee, le sue biciclette high-tech sono dotate di GPS e Lock technoloy (un lucchetto intelligente e  molto pratico) per consentire il punto di prelievo e rilascio in qualsiasi punto di stazionamento, che sia un’area libera od una rastrelliera dedicata; di grande aiuto la pedalata assistita che oltre a rendere meno faticosa la pedalata consente di raggiungere ben 25 km orari e così affrontare anche le pendenze che tipicamente si incontrano nella città. Un piccolo costo per il noleggio, nessun canone mensile, è un vero e proprio PPU (pay per use), sempre attraverso l’app disponibile negli store Google & Apple: si pagano 20 centesimi di euro al minuto e cinquanta centesimi di euro ad ogni sblocco ossia inizio noleggio.

A Roma il servizio compre buona parte del territorio, 55 km quadrati partendo dal centro storico ed estendendosi nei diversi quartieri residenziali o con alta concentrazione di uffici e punti di attrazione. Infine, è possibile rilasciare la bicicletta anche al difuori delle aree coperte dal servizio, in questo caso Uber previo avviso richiede il pagamento di euro 25,00 per il recupero della bicicletta e riposizionamento all’interno delle aree di copertura pronta per esser nuovamente noleggiata.

—————————————————————————————–

JUMP in Rome a New Smart Mobility Style!

Cinque semplici punti per essere smart nella Città Eterna pedalando con Jump!

  1. Scarica e accedi all’App UBER
  2. Trova la bici disponibile
  3. Collegati alla tua bici e sbloccale
  4. Salta in sella ed inizia il tuo viaggio
  5. Lascia la bici in un posto sicuro per il prossimo rider

———————————————————————————————————

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *