Planet Groove

di Giuseppe Panella

Nick Cave and The Bad Seeds / Ghosteen (Ghosteen Ltd.)

Diciassettesimo lavoro per Nick Cave and The BadSeeds. È un doppio album presentato dallo stesso artista come uno spirito migrante: le canzoni della prima parte del disco rappresentano i bambini mentre la seconda parte i genitori. I BadSeeds hanno lavorato duramente per dare vita a questo degno successore dell’acclamato Skeleton Tree, uscito nel 2016. E come quello può essere considerato l’ennesimo capolavoro di Cave. Registrato nel 2018 e inizio 2019 ai Woodshed a Malibu, Nightbird a Los Angeles, Retreat a Brighton e Candybomber a Berlino, Ghosteen é stato mixato da Nick Cave, Warren Ellis, Lance Powell e Andrew Dominik al Conway di Los Angeles.

Leonard Cohen / Thanks For The Dance (Sony Legacy)

Inatteso album postumo di inediti di Leonard Cohen, fortemente voluto e realizzato dal figlio Adam con la collaborazione di illustri amici e colleghi che hanno lavorato col padre negli anni. Thanks For The Dance è un vero album (il quindicesimo in studio, il secondo postumo) composto da inediti. Sette mesi dopo la morte di suo padre, Adam Cohen si era ritirato nel garage in cortile, vicino alla casa di Leonard. Della loro precedente collaborazione in You Want It Darker erano rimasti solo alcuni bozzetti musicali. Al disco hanno preso parte il musicista spagnolo Javier Mas, che ha accompagnato Leonard sul palco negli ultimi otto anni di tour. A Berlino, durante il People Festival, Adam ha invitato amici e colleghi a prestare il loro talento: Damien Rice e Leslie Feist, Richard Reed Parry degli Arcade Fire, Bryce Dessner dei The National, Dustin O’Halloran. A Montreal è intervenuto Daniel Lanois, che ha arricchito gli arrangiamenti. Il coro Shaar Hashomayim ha contribuito a una canzone, e Patrick Watson ha co-prodotto un brano. A Los Angeles, Jennifer Warnes ha registrato le secondi voci, mentre Beck ha contribuito alla chitarra e all’arpa ebraica.

Coldplay / Everyday Life (Third Man Records)

Ottavo album per i Coldplay. Everyday Life sarà pubblicato su CD, vinile e in digitale. Il doppio album è diviso in due parti: Sunrise e Sunset. Due brani dell’album, Orphans e Arabesque, compongono il singolo che anticipa la pubblicazione del lavoro prodotto da The Dream Team e vede la partecipazione di ospiti speciali come Stromae, Femi Kuti, Tiwa Savage e Jacob Collier. L’immagine di copertina si rifà ad una foto del 1919 del gruppo musicale del bisnonno del chitarrista Jonny Buckland.

Cesare Cremonini / Cremonini 2C2C – The Best Of (Universal)

Vent’anni di carriera e un successo tangibile, tour negli stadi e nuovi concerti in programma per il 2020: Cesare Cremonini ripercorre le tappe del suo repertorio attraverso Cremonini 2C2C – The Best Of, una raccolta che contiene 6 brani inediti, 32 singoli di successo rimasterizzati, un album intero di 16 interpretazioni in versione pianoforte e voce, 15 brani strumentali realizzati dal 1999 ad oggi in aggiunta a 18 rarità, tra cui tracce demo originali, home recording e alternative takes mai pubblicate, grazie alle quali per la prima volta sarà possibile svelare la magia della nascita delle canzoni e cogliere il loro processo creativo. Un grande progetto discografico, capace di spiegare quanto Cremonini sia sempre stato un autore, musicista e performer in costante evoluzione sin dai suoi esordi, riuscendo così a contraddistinguersi nel panorama della musica italiana come artista completo, versatile e mai prevedibile, con la caratteristica straordinaria di aver prodotto un repertorio che da vent’anni regala canzoni senza tempo.

Bob Dylan (featuring Johnny Cash) / Travelin’ Thru, 1967 – 1969: The Bootleg Series Vol. 15(Sony Legacy)

Il nuovo capitolo della serie “Bootleg” rivisita i viaggi musicali di Dylan a Nashville, avvenuti nel periodo 1967-1969, concentrandosi sulle registrazioni inedite realizzate con Johnny Cash e quelle relative alla realizzazione degli album John Wesley Harding, Nashville Skyline e Self Portrait. Il primo dei 3 cd risale al tempo in cui Dylan provava e registrava nello Studio A della Columbia, a Nashville, i brani che sarebbero poi diventati l’album John Wesley Harding (17 ottobre e 6 novembre 1967) e l’album Nashville Skyline (13-14 febbraio 1969), inclusa anche una canzone del tutto inedita: “Western Road” (Nashville Skyline outtake). Gli altri 2 cd sono incentrati sulle collaborazioni di Dylan con Johnny Cash. Il terzo disco si chiude con i pezzi registrati il 17 maggio 1970 insieme ad Earl Scruggs, leggenda del Bluegrass banjo, per lo speciale televisivo PBS “Earl Scruggs: His Family and Friends” (trasmesso originariamente a gennaio del 1971).

Fleetwood Mac / Before the Beginning 1968-1970 – Rare Live & Demo Sessions (Red Label)

Due registrazioni live del 1968 e del 1970 scoperte da Peter Green, membro fondatore dei Fleetwood Mac, comporranno il box set intitolato Before the Beginning 1968-1970 – Rare Live & Demo Sessions che includerà anche immagini rarissime della band. Il box set di 3CD è unito al vinile intitolato Volume One, contenente le registrazioni del 1968, ed al Volume Two, le registrazioni degli anni ‘70 e le demo inedite, che verrà stampato in un secondo momento. Entrambe le versioni in vinile saranno composte da 3 dischi. Non si sa molto di queste registrazioni live, ritrovate senza etichette e per pura fortuna negli Stati Uniti, la cui autenticità è stata certificata da esperti di musica blues mentre gli stessi Fleetwood Mac hanno dato subito piena approvazione per la pubblicazione. Le registrazioni erano in condizioni incredibilmente buone, dopo essere state conservate per oltre 40 anni, e sono state restaurate: permetteranno di avere una visione completa dei primissimi passi di una delle più grandi band del mondo.

Hootie& The Blowfish / Imperfect Circle (Capitol Nashville)

A distanza di 14 anni da Looking For Lucky il gruppo di root-rock guidato dal Darius Rucker torna con Imperfect Circle, ultimo traguardo di una carriera straordinaria che ha visto Hootie & The Blowfish vendere oltre 25 milioni di dischi in tutto il mondo, vincendo numerosi premi tra cui due Grammy Awards e con Cracked Rear View che è il quinto album più venduto della storia del business musicale. Imperfect Circle non è un ritorno al passato ma è composto da brani che suonano più attuali che mai. La maggior parte dei brani sono scritti dalla band. Hold On è composto da Chris Stapleton e JimBeavers. Wildfire Love è stato scritto insieme al re pop Ed Sheeran. In tutto l’album, notevole è l’apporto al canto di Darius Rucker. Una voce davvero distintiva che non può essere confusa con nessun altro.

Jimi Hendrix / Songs For Groovy Children: The Fillmore East Concerts (Experience Hendrix L.L.C./Legacy Recordings)

Imperdibile uscita per tutti gli amanti del grande Jimi Hendrix! Songs For Groovy Children: The Fillmore East Concerts è un box set contenente due imperdibili cofanetti in CD e vinile, con le quattro storiche performance di Hendrix insieme alla Band of Gypsys al Fillmore East – mixate da Eddie Kramer – e conterrà anche brani inediti del grande chitarrista. La raccolta include le quattro storiche esibizioni del leggendario chitarrista al Fillmore East – due risalenti alla vigilia di Capodanno del 1969 e due al Capodanno del 1970 – nella loro sequenza originale: il set, composto da 5 CD o 8 LP (questi ultimi verranno pubblicati il 13 dicembre), contiene oltre due dozzine di brani che non sono mai stati pubblicati in precedenza o recentemente remixati.

Jovanotti / Jovanotti Sulla Luna (Polydor)

Esce a sorpresa il nuovo album di Jovanotti che prima dell’inizio del Jova Beach Tour aveva lanciato una sua personale cover di Luna di Gianni Togni: l’occasione era festeggiare il 50° anniversario dallo sbarco sulla Luna dell’uomo avvenuto per la precisione il 20 luglio del 1969. Niente faceva presagire allora che quella cover sarebbe stata solo il primo estratto da Jovanotti sulla Luna. Al suo interno saranno contenute tutte canzoni dedicate alla luna, molte anche poco conosciute. A produrre il tutto ci sarà ancora una volta, come per l’album Oh, vita!, Rick Rubin. Al riguardo Jovanotti ha confessato: «È stato divertente vedere Rubin lavorare su alcune canzoni sconosciute che non erano mie, ma lui non poteva saperlo…».

 

Michael Kiwanuka / Kiwanuka (Interscope)

Nuovo album di Michael Kiwanuka, pubblicato  a circa tre anni di distanza da Love &Hate e registrato tra New York, Los Angeles e Londra con il supporto dei produttori Danger Mouse e Inflo. Il disco è stato anticipato dal singolo You Ain’t The Problem. «L’album precedente – ha dichiarato il cantante – proveniva da un luogo introspettivo come fosse stato una terapia, credo. Quest’ultimo disco invece rispecchia il sentirmi a mio agio per quello che sono e chiedersi cosa voglio dire veramente. Come potrei essere audace e sfidare me stesso e l’ascoltatore? Si tratta dell’accettazione di sé in un modo più trionfante piuttosto che malinconico. È un album che esplora cosa significhi un essere umano oggi».

Lady Antebellum / Ocean (BMX)

Ottavo album in studio del trio statunitense. In Ocean i Lady Antebellum collaborano con alcuni importanti cantautori, tra cui Ross Copperman, Chris De Stefano, Hillary Lindsey, Busbee, Ryan Hurd, Laura Veltz, Corey Crowder e molti altri. Hillary Scott, Dave Haywood e Charles Kelley hanno collaborato alla stesura di sette brani. La produzione è stata affidata per la prima volta a DannHuff. «C’è questo tema di tornare al nocciolo di ciò che siamo, come scrittori, cantanti e personeafferma Dave Haywoodche è emerso in ognuna di queste canzoni. La nostra permanenza in studio con Dann è stata entusiasmante e ci è sembrato di fare di nuovo il nostro primo album». «È una melodia cinematografica e teatrale ha affermato Hillary Scottche ha davvero legato il nostro punto di vista a questo disco nel suo insieme. Ocean rappresenta tutte le cose che pensiamo e sentiamo quando sentiamo la parola. È parallelo a quelle sensazioni molto simili alle canzoni di tenere a malapena la testa fuori dall’acqua e altre che ti fanno sentire come se tutto vada liscio».

Loreena McKennitt / Live At The Royal Albert Hall

Dopo i tour europei, primaverili ed estivi, a cui hanno assistito più di 80.000 persone, l’artista canadese, indipendente in tutto e per tutto, Loreena McKennitt pubblica Live at The Royal Albert Hall, registrato durante il suo concerto del 13 Marzo, parte del tour primaverile, nel prestigioso teatro londinese risalente al 1871. L’uscita, su due dischi, contiene tutte le 20 canzoni del concerto, sette delle quali non sono mai state pubblicate come tracce dal vivo, di cui sei inserite in Lost Souls (2018). L’uscita sarà disponibile attraverso lo store online ufficiale della McKennitt e tramite alcuni rivenditori selezionati in tutto il mondo, così come attraverso tutti i servizi di distribuzione digitale.

Mina & Ivano Fossati / MinaFossati (PdU/Sony)

Mina e Ivano Fossati tornano a collaborare per un album di inediti, il primo in cui uniranno le loro voci. Le 11 canzoni in scaletta sono tutte firmate da Fossati, ma il cantautore si è affrettato a specificare che l’uscita dell’album non rappresenta un passo indietro rispetto alla sua decisione di lasciare la musica. «Dopo otto anni la mia decisione non cambia: non torno a fare dischi né concerti», ha detto il cantautore, «ma per niente al mondo mi sarei negato la gioia di scrivere questo album. Nessun musicista sano di mente direbbe no a Min. Non è la prima volta che i due cantanti collaborano assieme, l’ultima volta fu Mina a riproporre una nuova versione di Notturno delle tre di Fossati che Mina volle incidere e inserire in Veleno, album pubblicato nel 2002, ma prima cantò anche Stasera io qui, Non può morire un’idea, Cowboys, Matto e La casa del serpente a cui si aggiunge E non finisce mica il cielo scritta per lei ma alla fine cantata da Mia Martini.

Pink Floyd / The Later Years (Pink Floyd Records)

Cofanetto di 16 CD (5 CD, 6 Blu Ray, 5 DVD), per la gioia dei fan, che raccoglie il materiale creato da David Gilmour, Nick Mason e Richard Wright dal 1987 in poi. Quel periodo include i tre album in studio: A Momentary Lapse of Reason, The Division Bell e The Endless River come anche i due album live: Delicate Sound of Thunder e Pulse. Con una produzione aggiuntiva di David Gilmour ed Andy Jackson, più di 13 ore di audio e materiale audiovisivo inedito, inclusi i concerti di Venezia nel 1989 e Knebworth nel 1990. Due delle aggiunte di Pink Floyd The Later Years sono il concerto di Venezia del 1989 e l’esibizione ai “Silver Clef Awards” del 1990 a Knebworth. Entrambi i concerti, precedentemente inediti, sono disponibili ora su DVD e Blu-Ray (145min). Incluso qui per la prima volta anche l’inedito film The Endless River di 52 minuti. A completare il cofanetto sono ore di materiale bonus inedito, tra cui video musicali, documentari, tracce bonus live, film del tour e documentari.

Prince / 1999 (Super Deluxe Edition) (Warner Bros.)

Considerato uno dei doppi album più significativi ed influenti nella storia del rock, 1999 di Prince fu pubblicato nel momento di svolta della carriera dell’artista. Dopo anni in cui aveva dominato le classifiche R&B, quest’album è stato il vero momento di passaggio grazie alle sue mega hits Little Red Corvette, 1999 e Delirious abbattendo le barriere con la sua fusione tra rock, funk, R&B e pop new wave. Questa super deluxe edition di 1999 consegna ai fan il materiale audio che Prince ha ufficialmente pubblicato intorno al 1982, 23 tracce in studio inedite registrate tra novembre 1981 e gennaio 1983, e l’audio di una completa esibizione live del tour 1999 registrato allo show (il secondo del giorno) a Detroit, il 30 novembre 1982. In più, sia i cofanetti CD che il vinile vantano un nuovo DVD che contiene un altro concerto integrale ed inedito del tour 1999, registrato live con videocamere multiple al Houston Summit il 29 dicembre 1982.

The Script / Sunset& Full Moons (Sony Music)

Con il nuovo album, il trio irlandese intraprende un nuovo capitolo della propria carriera. Sunsets & Full Moons è il perfetto esempio di quella scrittura in grado di parlare a tutti, tipica di The Script, che li ha resi una band con una delle più amate in tutto il mondo. Primo singolo estratto da questo nuovo disco è l’emozionante The Last Time. Sunsets & Full Moons può essere considerato il seguito dell’omonimo album di debutto del trio, formato da Danny O’Donoghue (voce, piano e chitarra), Mark Sheehan (cori, chitarra) e Glen Power (batteria), essendo entrambi concepiti dopo momenti particolarmente difficili della vita di O’Donoghue. I brani sono il naturale riflesso delle personali esperienze ed emozioni dei membri della band, temi in cui i loro stessi fan si riconoscono.

Other News:

Jason Aldean / (Broken Bow Records)

Mariah Carey / Merry Christmas (Deluxe Anniversary Edition) (Columbia) (2CD)

Luke Combs / What You See Is What You Get (Sony Music Nashville)

Ludovico Einaudi / Seven Days Walking (Decca) (Box set 7 CD)

Keith Jarrett / Munich 2016 (ECM)

Miranda Lambert / Wild Card (Sony MusicNashville)

Jimmy Page & Friends / Tribute To Alexis Korner Live At The Club Palais Ballroom Nottingham, 1984 (Angel Air)

Police / Every Move You Make: The Studio Recordings (A&M) (Box set 6LP/CD) 

 

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi