Tecnologia e Media

di Angelo Marra

 

Novità in casa Amazon

I diretti concorrenti delle AirPods di Apples sono gli EchoBuds, capaci di far funzionare l’assistente digitale Alexa. Amazon introduce Echo Flex, un dispositivo intelligente con spina integrata che può essere sfruttato in qualsiasi ambiente della casa ed è fornito anche di una porta USB che può essere sfruttata sia per la ricarica di dispositivi sia per l’aggiunta di accessori extra.  Echo Flex può essere dotato di una luce di cortesia o di un sensore di movimento.

L’azienda ha anche presentato un Echo Studio, in tutto e per tutto simile all’HomePod, concentrato soprattutto sulla qualità dell’audio grazie anche al Dolby Atmos, ma più economico dello smart speaker di Apple. Un altro nuovo prodotto lanciato in contemporanea è Eco Show 8 con mini-schermo e telecamera. Infine, spendendo 99 centesimi di dollaro, negli Usa, gli utenti possono scegliere la voce di una celebrity, come l’attore Samuel L. Jackson, per farsi dire le previsioni del meteo, configurare un allarme o far suonare la propria musica preferita.

 

Startup in crisi…

Il caso di WeWork, startup statunitense specializzata nella realizzazione di co-working è uno degli esempi più estremi di cosa può succedere quando la corsa sfrenata alla crescita, bruciando soldi a velocità folli, prende la direzione sbagliata.

Due numeri: 47 miliardi di dollari, ovvero la valutazione dello scorso gennaio, in seguito all’iniezione di denaro da investitori come SoftBank o Goldman Sachs e 10 miliardi, il valore a cui è precipitata la valutazione dell’azienda dopo aver mostrato i conti in vista della quotazione in borsa prevista per settembre 2019, ma adesso rimandata. La società nata nel 2010 con l’obiettivo di ristrutturare edifici e adibirli a spazi per il co-working, in questi anni ha aperto 840 sedi in 126 città nel mondo: la crescita di WeWork è stata impetuosa e i suoi co-working sono tutti pieni o quasi; il problema è che nei documenti presentati in vista della quotazione in borsa è apparso fin troppo evidente come i conti fossero in rosso.

 

Nokia lancia un nuovo telefono indistruttibile

La Finlandese Nokia nel 2000 metteva sul mercato il Nokia 3310, uno dei più resistenti apparecchi cellulari mai presentati sul mercato mondiale, e anche grazie a questa reputazione ha venduto 126 milioni di telefonini.

Nel 2017 la Nokia lanciò sul mercato un nuovo 3310 e recentemente il nuovo Nokia Tough 800, impermeabile per 30 minuti a 1,5 metri di profondità, anti-polvere, anti-caduta, ideale per affrontare liquidi e temperature estreme, soddisfa gli standard militari ed è temprato in un lasso tra i -20° e i +55° C.

 

In arrivo Foldi Mate, il Robot che piega le camicie

Nel 2018 al Ces (International Consumer Electronics Show) è stato presentato il primo modello di Foldi Mate, un robot in grado di piegare le camicie che già nei primi mesi del 2019 ha ricevuto ben 200 mila ordini nella sua lista d’attesa.

Quando arriverà ufficialmente nel mercato, la macchina per piegare le camicie e i vestiti, avrà un costo di circa 1000 dollari, per la versione di uso domestico, mentre per la versione per le industrie e le lavanderie automatiche avrà un prezzo più alto e sarà molto più grande. L’utilizzo della macchina è molto semplice, occorre solo mettere la camicia o l’abito nello scomparto più in alto e aspettare qualche secondo, dopodiché l’abito stirato sarà disponibile nello scomparto più in basso.

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi