Planet Groove

Bretus / Aion Tetra (Ordo MCM)

Nuovo album per i Bretus, che in nove tracce proseguono il percorso musicale iniziato con il 2010 con il primo omonimo cd. Con Aion Tetra la band mostra una forte personalità, e un ottimo songwriting che li colloca al fianco di gruppi come Black Sabbath, Electric Wizard, Anathema e Candlemass. Aion Tetra può essere considerato il disco della maturità e della consapevolezza del cammino intrapreso. In brani come Mark Of Evil, The Third Mystyc Eye o Deep Space Voodoo è evidente quanto la loro ricerca di nuove soluzioni sonore sia continua e, al tempo stesso, una sorprendente sfrontatezza esecutiva.

 

DragonForce / Extreme Power Metal (earMusic/Metal Blade)

Si intitola “Extreme Power Metal” il nuovo album dei londinesi DragonForce  anticipato dal video del singolo Highway To Oblivion. Prodotto da Damien Rainaud presso i Mix Unlimited Studios di Los Angeles, Extreme Power Metal viene proposto in parte sul canale livestream di Twitch di Herman Li (guitar) con la partecipazione dei fan. Dal 30 luglio 2019  Highway To Oblivion è anche parte di Audica (www.audicagame.com) il gioco di “realtà virtuale rhythm shooter” di Harmonix, la celebre azienda che ha sviluppato Rock Band e Dance Central. Armati di pistole, i giocatori hanno la possibilità di entrare in un’arena cosmica e colpire i bersagli al ritmo di Highway To Oblivion. Una battaglia che farà guadagnare ai giocatori i gradini più alti della classifica globale di Audica.

 

Goo Goo Dolls / Miracle Pill (Warner Records)

I Goo Goo Dotornano con il dodicesimo album in studio, Miracle Pill, anticipato dal singolo Money, Fame & Fortune. “Volevo fare qualcosa di audace e brillante. – ha detto il chitarrista John Rzeznick a proposito del disco in una nota stampa – Volevo cantare sulla necessità della connessione umana e sul costante cambiamento che attraversiamo come persone. Questo lavoro incarna questi temi e penso che tutti possiamo relazionarci. Fare Miracle Pill è stato molto divertente perché abbiamo lavorato con molte persone diverse e l’abbiamo registrato in tre o quattro posti diversi”. Reznick afferma di essere stato ispirato a creare le nuove canzoni su Miracle Pill dopo aver trascorso l’estate scorsa rivisitando il vecchio materiale della band, facendo un tour per celebrare il 20 ° anniversario di, Dizzy Up The Girl , suonandolo per intero ogni sera.

 

Brittany Howard / Jaime (ATO)
Dopo aver messo in pausa gli Alabama Shakes, Brittany Howard si lancia in un’avventura solista e annuncia oggi il suo primo LP, Jaime. Composto da undici brani, il disco porta il nome della sorella della musicista statunitense, che le aveva insegnato a suonare il piano e a scrivere poesie ed è deceduta mentre erano ancora delle adolescenti. “Il titolo è in sua memoria, lei mi ha decisamente formato come essere umano”, ha spiegato la Howard“ma il disco non parla di lei, racconta di me. Sono molto sincera su me stessa, su chi sono e su che cosa credo. Questo è il motivo per cui ho deciso di farlo da sola”. L’album è stato registrato insieme al bassista Zac Cockrell degli Alabama Shakes, al batterista Nate Smith e al tastierista Robert Glasper.

 

Tom Keifer Band/ Rise (Cleopatra Records)

Tom Keifer, ex cantante dei Cenerentola, è tornato con la sua band formata da Savannah Keifer, Tony Higbee, Billy Mercer, Kendra Chantelle, Jarred Pope e Kory Myers. “Stavamo cercando di catturare la sensazione di ciò che la gente ha visto dal vivo con questa band – spiega Keifer – C’è un vero e proprio feeling dal vivo per Rise, ed è quello che volevamo. Quando ci siamo formati eravamo anime rotte, ognuna con la nostra storia unica. Se chiedi a qualcuno di loro, tutti direbbero che tutto è avvenuto nel momento giusto. Ogni essere umano che cammina su questo pianeta deve affrontare sfide e avversità estreme che deve superare. Noi ci sentiamo fortunati ad essere in grado di affrontare queste cose insieme. C’è un pezzo di ogni membro della band in Rise.

 

Korn / The Nothing (Roadrunner)

The Nothing è il nuovo attesissimo album dei Korn che viene presentato da Jonathan Davis: “Nelle profondità del nostro Mondo giace una forza straordinaria. In pochi sono consapevoli della grandezza e del significato di questo luogo, un luogo dove bene e male, luce e oscurità, speranza e disperazione, perdita e guadagno, beatitudine e tormento esistono contemporaneamente e ci attirano a loro in ogni momento della nostra vita…” – commenta il cantante – “Non è un luogo che possiamo visitare, si tratta piuttosto di una sensazione, della consapevolezza di essere circondati in ogni momento da questa ‘presenza’: come se qualcuno osservasse ogni istante della nostra vita. È il luogo in cui le energie di bianco e nero si attaccano alle nostre anime e modellano le nostre emozioni, le nostre scelte, la nostra prospettiva e, in definitiva, la nostra stessa esistenza. In mezzo a questo vortice esiste un piccolo luogo meraviglioso, l’unico posto in cui tutte queste forze sono in equilibrio, l’unico posto in cui l’anima trova rifugio. Benvenuti a… The Nothing…”.

 

Melanie Martinez / K-12 (Atlantic)

K-12 segna l’atteso ritorno di Melanie Martinez dopo il suo album di debutto del 2015, Cry Baby. Vero fenomeno con la sua immagine e i suoi video tanto da vantare sul suo canale YouTube oltre 7 milioni e mezzo di iscritti e visualizzazioni totali che si avvicinano al miliardo e mezzo. Questo lavoro è stato prodotto da Michael Keenan, a eccezione di una canzone prodotta da Kinetics & One Love (che avevano già collaborato con la Martinez in Dollhouse e Carousel dal precedente disco). K-12 funge anche da colonna sonora dell’affascinante film musicale dallo stesso titolo, scritto, diretto e interpretato dalla Martinez.

 

Iggy Pop / Free (Caroline)

A tre anni da Post Pop Depression Iggy Pop torna con un nuovo album, Free. In un comunicato stampa l’Iguana parla così del processo creativo che ha portato lui ed i musicisti principali coinvolti, Leron Thomas e Noveller, alla creazione del disco: “Questo è un album dove altri artisti parlano per me, ma io presto la mia voce. Alla fine del tour di Post Pop Depression, ero sicuro di essermi liberato dal problema di insicurezza cronica che mi ha perseguitato per troppo tempo. Ma mi sono anche sentito esausto. E ho sentito di volermi mettere in ombra, girare le spalle e andarmene via. Volevo essere libero. So che è un’illusione, e che la libertà è solo qualcosa che senti tu, ma ho vissuto la mia vita fino ad ora con la convinzione che quella sensazione è tutto ciò che vale la pena inseguire; tutto ciò di cui hai bisogno – non per forza felicità e amore, ma la sensazione di essere liberi. Questo album in qualche modo mi è capitato, e ho lasciato che accadesse”.

 

Prince / The VERSACE Experience (PRELUDE 2 GOLD) (SMG)

Pubblicato prima di The Gold Experience del 1995, il primo album attribuito al famigerato simbolo imprecisabile di Prince, The VERSACE Experience (PRELUDE 2 GOLD) è stato un regalo per i partecipanti alla collezione dello stilista alla Fashion Week di Parigi. Prodotta all’epoca solo come cassetta promozionale in edizione molto limitata, presentava versioni remixate dei futuri favoriti Pussy Control, Gold e Eye Hate U, oltre a rare e commercialmente inedite selezioni di The New Power Generation e il progetto fusion jazz di Prince, Madhouse. La rara cassetta promozionale ha continuato a essere incredibilmente ricercata, con una copia che ha stabilito un record come la più costosa mai venduta, al prezzo di oltre 4.000 dollari.

 

Slash feat. Myles Kennedy And The Conspirators / Living The Dream Tour (Eagle Rock)

Il tour di Slash feat. Myles Kennedy and the Conspirators rivivrà, per la gioia dei fan, in un doppio album dal vivo, Living the Dream Tour, con la registrazione della performance al leggendario Hammersmith Apollo di Londra. Verrà pubblicato in DVD + 2CD, Blu-ray + 2 CD, vinile nero 3LP, vinile rosso 3LP in edizione limitata, video digitale e audio digitale. L’imperdibile Living The Dream Tour raccoglie quasi due ore di concerto, con una scelta di brani tratti dai quattro album solisti di Slash. Il set comprende tra gli altri Call of the Wild, Driving Rain, By The Sword, Back From Cali, Starlight, World On Fire e Anastasia, oltre a Shadow Life, We Are All Gonna Die e Doctor Alibi. Nel DVD/Blu-ray è incluso il mini documentario Live In London con un’intervista a Slash, Myles Kennedy e alcune riprese dal backstage dello show.

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi