Cocò si veste di rose

«La moda passa, lo stile resta» (Coco Chanel)

di Lemani casa

In occasione della Design Week 2019 Coco (fig. 1), poltroncina con struttura in tubo di metallo e scocche generosamente  imbottite del marchio d’arredo Calligaris, si è vestita di rose. L’idea è nata dalla collaborazione con Blumarine, marchio del gruppo Blufin fondato nel distretto tessile di Capri nel 1977 da Anna Molinari, che, utilizzando la stampa rose Fall/ Winter 2019/20, ha realizzato un  pezzo davvero unico per stile ed eleganza (fig. 2).

Azienda udinese che conta più di 650 punti vendita in tutto il mondo, distribuiti in oltre cento paesi, Calligaris ha saputo imporsi, negli anni, dettando tendenza con le sue collezioni dalle forme iconiche, inconfondibili per quella semplicità e quella essenzialità che derivano dall’investimento nel lavoro di ricerca di designer i quali, unendo sensibilità diverse, creano prodotti del vivere quotidiano che rispondono alle esigenze contemporanee talvolta rielaborando o decontestualizzando tecnologie e materiali del passato. L’incontro con Blumarine, brand amato dalle donne per l’attenzione che ormai da quaranta anni riserva coi suoi abiti alla grazia e alla sensualità femminili, ha arricchito di un inedito tessuto una poltrona che, di per sé, è una riuscita rivisitazione di forme tipiche degli anni ’50 dello scorso secolo: la rosa, fiore simbolo dell’amore e della delicatezza, protagonista dell’ultima collezione di abiti firmata da Anna Molinari (figg. 4 e 5), ha impreziosito il rivestimento della seduta con tre varianti di colore (fig. 3), dimostrando come alta moda e arredamento di design possano dar luogo a risultati sorprendenti.

«Tutte le strade portano alla bellezzasi legge nel comunicato Blumarine per Calligaris – anche quelle che ancora non conosciamo: l’importante è avere il coraggio e la curiosità di esplorarle e trovare la propria».  Il rigore del disegno, addolcito da linee avvolgenti  che trasmettono un’idea di massimo comfort, acquista ulteriore carattere col velluto stampato che ci trasporta nel mondo seduttivo e pieno di fascino delle sfilate di moda: la Coco figlia della contaminazione diventa così protagonista dello spazio domestico, emblema di come mettersi comodi sia anche un modo per godersi lo spettacolo che solo le cose belle (e vere) sanno regalare.

 

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi