Timballetto di anellini al forno con melanzane

di Gemma Altimari

C’è pasta per te

È ufficiale: i batteri sono ignoranti! Ebbene sì, non conoscono la geografia.

Per cui è inutile che ci sbattiamo, perché noi del km 0 siamo stati bacchettati dagli esperti che di sentir parlare di km 0 non ne possono più e con argomenti scientifici, dotti, e ampia bibliografia hanno dimostrato la fondatezza del loro assunto, e per carità io, ignorantona seriale seria, prendo atto che comperare le melanzane da Pino mio (fruttivendolo di fiducia) coltivate e raccolte nell’orto suo (sempre di Pino) è uguale, anzi ahimé,  a volte anche peggio che comperarle ad Abbiategrasso.

Certo è più scomodo e dispendioso ma se ne va della qualità dei batteri, vogliamo badare a spese?

Io ironizzo e il professorone avrà anche ragione. Però timida ma proprio timida ed anche sottovoce posso dire: “voglio i batteri di casa mia…?”

L’ho detto.

Per un tortino di anellini  al forno con le melanzane serve:

  • 1/2 kg di pasta formato anellini
  • 5 melanzane
  • Piselli
  • Sugo di pomodoro
  • 1 mozzarella grande
  • 1 pezzo di caciocavallo
  • Parmigiano grattugiato
  • Pepe nero
  • Basilico

Si cucina:

Affettate una parte delle melanzane e fatele scolare, sotto sale, in uno scolapasta. Tamponatele e friggetele. Procedete nello stesso modo con  le rimanenti che però taglierete a tocchetti. Fate cuocere i piselli nel tegame con olio, una cipolletta fresca e un po’  d’acqua. Affettate la mozzarella e mettetela a scolare. Imburrate un tegame ad anello, o se preferite dei pirottini, e foderatelo con le fette di melanzane.

Cuocete gli anellini, sempre poco perché dovranno ripassare in forno, conditeli con il sugo di pomodoro (che anche uffa sa come si fa…) il parmigiano e il caciocavallo grattugiato, aggiungete le melanzane a tocchetti che avrete già fritto e i piselli che avete già cotti.

Nel tegame foderato con le melanzane ponete uno strato di anellini conditi, aggiungete ancora un po’ di sugo di pomodoro, la mozzarella affettata, pepe nero e delle foglie di basilico. Aggiungete l’altro strato di anellini e infornate, coprendo il tegame con carta d’alluminio, a 180° C per un’oretta circa.

 

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi