A proposito di reputation in rete… “…che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?” 

del Marchese del Trillo

Io amo Napoli. Io amo coloro che la amano e sono alla continua ricerca della scoperta, come Renzo Arbore…  Amo la mia città e la straordinaria cultura che le appartiene e che genera nell’animo delle persone sensibili. E così rivedendo un grande film del 1983, rivoluzionario e sempre fresco come tutte le cose di Arbore, ho aperto la mente su un modo di dire divenuto titolo del film.

“Che mi hai portato a fare in un luogo per gli innamorati… se non trovi più alcun interesse per me?” Una domanda retorica che chiede ragione di un comportamento insensato. Incoerente. Comportamenti incoerenti che nel web (dove resta nel tempo ogni traccia) diventano ancor più ridicoli e controproducenti. Cosa dovrebbe succedere quando una relazione amorosa, ma anche di interessi e di affari finisce? Esiste una exit strategy per chiudere bene delle storie, in rete?

Come al solito cominciamo col dire che esistono più exit strategy che vanno contestualizzate nel singolo caso. E nelle dinamiche personali e sentimentali che muovono. Diciamo pure che sulla rete un tono tiepido vale sempre più di un tono forte. Un innamorato che esprime felicità è stupendo. Ma se la grida a tutti, anche a chi non conosce, rischia di diventare “lo zimbello del paese…”, lo sconfinato “paese del web”.

Il tema della coerenza e delle exit strategy sono il centro delle questioni legate alla reputation in rete. Sul web, ammoniva Umberto Eco troveranno cittadinanza gli imbecilli. E se cambiare opinione è pur segno di intelligenza, deve essere chiara la differenza e il confine tra i due atteggiamenti. Scrivere di ogni cosa, specie di quelle che non si conoscono, giudicare in rete con gli occhiali del pregiudizio, rendono le discussioni e le persone sterili di creatività e di confronto, che sono degli importanti giacimenti del sapere in movimento. Ecco allora che emerge con forza il tema del linguaggio improntato alla verità e all’anticonformismo. Nel web se sei prima di tutto te stesso e non ti poni il problema di inseguire un falso politically correct vieni percepito come un profilo di valore.

 

 

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi