In treno da Oslo a Bergen

di Gabriele Corsini

La tratta ferroviaria Oslo-Bergen credo sia la più bella d’Europa. Un itinerario affascinante che mi ha davvero lasciato il segno. Eppure di viaggi ne ho fatti tanti. Negli ultimi anni ho avuto  la fortuna di conoscere nuove culture e di ammirare paesaggi e luoghi di straordinaria bellezza, un po’ dovunque nel mondo: Thailandia, Sri Lanka, Maldive, Scozia, Irlanda, Stati Uniti e Sudafrica sono solo alcuni esempi. Uno dei miei ultimi viaggi è stato appunto in Norvegia, la terra dei fiordi, della natura incontaminata e dell’aurora boreale, fenomeno naturale che volevo assolutamente fotografare. Le aspettative sono state ampiamente ripagate a Tromsø, città situata a circa 350 chilometri a nord del Circolo polare artico. Prima però di raggiungere le Northern Lights ho trascorso qualche giorno a Oslo e a Bergen. La capitale norvegese è in forte crescita, è vibrante, piena di energia, architettonicamente interessante e all’avanguardia, molto attenta alla cucina innovativa, alla moda, alla cultura, all’arte, ai musei. E ovviamente alla natura, al punto da essere stata nominata Capitale verde d’Europa 2019. Oslo, poco più di 670.000 abitanti, circondata da colline e montagne, si trova sulla costa meridionale della Norvegia, in fondo al fiordo del bacino dello Skagerrak, e nel suo territorio sono inclusi quaranta isolotti e 343 laghi.

Bergen, è la seconda città del Paese per dimensioni: conta 270.000 abitanti, si affaccia sulla costa occidentale norvegese ed è famosa per le sette montagne che circondano il centro cittadino, il molo anseatico, il mercato del pesce e le sue radici storiche che affondano all’era vichinga. Anch’essa è delimitata da  fiordi. L’UNESCO ha classificato Briggen – il suo caratteristico quartiere con le tipiche case in legno – tra i patrimoni dell’umanità.

La linea ferroviaria che collega Oslo a Bergen è considerata una delle tratte in treno più belle d’Europa. Il percorso, lungo complessivamente 480 chilometri, dura circa sette ore ed è caratterizzato da scenari mozzafiato: fiordi, ghiacciai e montagne innevate si susseguono costantemente ed il tempo vola nel vero senso della parola. Durante l’intero tragitto non sono mai riuscito a distogliere lo sguardo dal finestrino e credo che ogni viaggiatore debba concedersi questo viaggio almeno una volta nella vita.

È per questo che ho deciso di allegarvi qualche scatto dall’interno del treno sperando di portarvi, in qualche modo, lì accanto a me, per condividere emozioni, sensazioni e fascino di questo paesaggio bianco e freddo del Nord Europa.

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi