Seletti: genio e magia dell’audacia

di Lemani casa

Guardo, invento e faccio produrre: così Cattelan, artista a suo stesso dire “senza formule”, istintivo, proiettato verso collaborazioni del tutto inusuali. E proprio  dall’incontro tra il magazine Toiletpaper di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari con l’azienda italiana di design Seletti è nata una singolare collezione per la casa, realizzata combinando materiali poveri come latta e plastica  con immagini decisamente inaspettate. Humor nero intinto in colori pastello è la definizione che forse meglio si attaglia alla vasta gamma di oggetti prodotti e subito richiesti in tutto il mondo, dal Museo Moma di New York al Palais de Tokyo a Parigi e al The Corner a Londra. Poltrone, tappeti, tavolini, lampade, specchi, piatti, tazze, lenzuola, copripiumoni: Seletti wears Toiletpaper è in assoluto una scelta di stile all’insegna dell’umorismo sui generis il cui carattere esclusivo – ha precisato Stefano Seletti – volto e mente dell’omonimo brand, è dato dall’audacia intellettuale di chi sceglie di acquistare tali prodotti

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi