Pillole di novità

dI Angelo Marra

Amazon consegnerà direttamente i suoi pacchi!

Amazon è diventato ufficialmente un operatore postale. Lo specifico registro del Ministero dello Sviluppo Economico nell’ultimo aggiornamento di novembre 2018 mostra Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport. Con questa ultima azione l’azienda dell’uomo più ricco del mondo diventa quindi un concorrente diretto di Poste Italiane, Nexive e gli altri 4000 soggetti che operano sulla nostra Penisola. Questa operazione potrebbe certamente aprire la strada alla creazione di nuovi servizi postali da parte del colosso dell’e-commerce.

Il display «forato»: la nuova sfida Huawei-Samsung

Da indiscrezioni, il colosso cinese Huawei sta per lanciare un dispositivo che potrebbe avere il display forato, che andrà a sostituire il notch (banda nera nella parte alta del display dello smartphone dove è alloggiata la camera frontale).  Questa soluzione permetterà al display di occupare totalmente la parte anteriore dello smartphone. Il primo apparecchio della casa cinese realizzato in questo modo si chiamerà probabilmente Huawei Nova 3S. Il rivale coreano Samsung prevede di adottare la stessa soluzione tecnica sui suoi smartphone ma, al momento, non è stato svelato su quale modello sarà presente.

Iliad venderá anche gli smartphone

Sul sito ufficiale dell’operatore di telefonia mobile francese sono comparsi alcuni banner dedicati all’acquisto degli iPhone, dai nuovi Xs e Xs Max fino all’iPhone 7. Clicchiamo sui banner per aparire la scheda di presentazione dei singoli dispositivi. La pagina è identica a quella presente sul sito della Apple ma resteremo all’interno del portale della compagnia telefonica low-cost. Al momento sul sito Iliad non sono presenti altre informazioni per concludere l’acquisto degli smartphone di Cupertino ma, come già annunciato al momento del lancio delle prime SIM e della prima offerta prepagata dalla stessa azienda,  presto dovremo verosimilmente vedere anche su Iliad le proposte per comprare degli iPhone in abbonamento. Con piano mensile Iliad incluso, ovviamente.

Ritorno su Marte

Grande entusiasmo al Jet Propulsion Laboratory di Pasadena per la diretta dell’ammartaggio di InSight: la sonda della Nasa è sopravvissuta a sei mesi di viaggio e soprattutto all’entrata nella tenue atmosfera del pianetai Marte alla velocità di 19.800 chilometri all’ora. InSight ha subito trasmesso la prima immagine in cui si vede l’orizzonte a ben 146 milioni di chilometri dalla Terra.

Il lander InSight della Nasa ha aperto i pannelli solari, e ciò gli permetterà di avere l’energia sufficiente per cominciare una lunga attività di esplorazione del sottosuolo del pianeta rosso, con una sonda che ne misurerà la temperatura fino alla profondità di cinque metri e potrà rivelare in questo modo se all’interno del pianeta esista una forma di calore: questo potrebbe significare che l’acqua scoperta nel luglio scorso sotto i ghiacci del Polo Sud marziano potrebbe essere più calda di quanto si pensi. La sonda InSight è il quindicesimo veicolo a toccare il suolo marziano a partire dal 1971; notevole la tecnologia italiana fornita da Asi, Infn, Inaf e Leonardo.

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi