Palermo dal mare

Maria Catena Sardella e Valeria Di Chiara sono due illustratrici palermitane accomunate da un grande amore per il mare. E per la propria città. Questi diari di viaggio, eseguiti tra l’autunno e l’inverno 2017, illustrano Palermo e la sua costa e hanno ispirato il progetto “Palermo dal Mare, laboratorio galleggiante di immagini e parole”. Si tratta di una manifestazione la cui visione artistica dei luoghi è incentrata sull’osservazione del capoluogo siciliano navigando sulla costa. All’iniziativa hanno partecipato artisti, professionisti e non. Si è svolta tra settembre e ottobre scorsi  in collaborazione con la Libreria del Mare e la Lega Navale – sezione di Aspra, ed è stata organizzata da BCsicilia, movimento d’opinione per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, nell’ambito del Festival del disegno “The Big Draw 2018”: due giorni di laboratorio, per due fine settimana consecutivi, in cui immagini e parole hanno consentito di osservare, disegnare ed esprimere le suggestioni suscitate dal golfo di Palermo così come esso si presenta davanti agli occhi dei naviganti. E come, verosimilmente, lo videro i Fenici, fondatori della città tra il VI e VII secolo a.C.

Una prospettiva originale, dunque, per conoscere meglio una città bellissima e rappresentarla attraverso la tecnica dell’acquerello.

Valeria Di Chiara, docente di Lingua e Letteratura inglese nelle scuole superiori, ha due grandi passioni: il mare e gli acquerelli. Fornita di patente nautica a vela e motore senza limiti, collabora alla stesura di due Portolani turistici per le barche da diporto (Sardegna-Corsica). Segue corsi di fotografia, pittura e tecnica della decorazione all’Accademia di Belle Arti di Palermo. Cura la scenografia per il Festival di Teatro Sciaranuova Etna, organizza un incontro residenziale per illustratori, partecipa a Urban Sketchers Symnposium in Portogallo, è inserita nel The Big Draw Festival – Fabriano carta sponsor, con il progetto “Palermo dal mare”.

Maria Catena Sardella, detta Catia, disegna e dipinge da sempre. Completa gli studi presso la locale Accademia e segue corsi di specializzazione nell’ambito della calcografia. Amplia il suo genere pittorico, molto introspettivo ed espressionista, accogliendo nella propria sfera emozionale la filosofia degli sketchers. Nel 2018 è inserita nel The Big Draw Festival – Fabriano carta sponsor, con il progetto “Palermo dal mare”. Attualmente collabora con Torri del Vento edizioni, che pubblica i suoi lavori.

L’originalità del loro progetto ha avvicinato appassionati del mare ed amanti del disegno. L’idea è quella di estendere l’esperienza illustrando via via la costa siciliana sia nelle diverse  stagioni dell’anno sia nelle sue caratteristiche geografico-monumentali, arricchendola di ulteriori iniziative fatte di laboratori a terra presso l’atelier delle artiste sito in via Alloro, cuore pulsante di Palermo.

 

 

 

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi