Ferrari, una passione rampante!

Il club di Catanzaro tra i primi dieci al mondo

di Mimmo Tiriolo “presidente Ferrari Club Catanzaro”

Già altri hanno scritto che Ferrari non produce automobili ma sogni. Che sia un mito è altrettanto risaputo, come pure il fatto di essere il brand più prestigioso al mondo. Tutto si deve al suo fondatore, Enzo Ferrari (1898-1988), personaggio solitario e coraggioso che nell’Italia ancora ferita dell’immediato dopoguerra ha la capacità di costruire vetture della migliore qualità, creando un’azienda che porta ai vertici planetari e trasformandola in una leggenda. Letteralmente stregato da Tazio Nuvolari, il più grande pilota “del passato, del presente e del futuro”, Enzo Ferrari mostra abilità manageriali vincenti al punto d’essere soprannominato “Drake”, come il corsaro battagliero e determinato, sempre in grado di intuire cosa fosse meglio per la sua squadra.

Non è un caso, allora, che il mito si impossessi ben presto delle “rosse” e che nel tempo siano divenuti davvero tanti gli estimatori della Ferrari. Sicché nel 2006 nasce la Scuderia Ferrari Club, società consortile con l’obiettivo di coordinare le attività dei molti tifosi riuniti in club e operanti in tutto il mondo. Se ne contano 180 tra quelli ufficialmente riconosciuti, spalmati in venti Paesi. Associandosi ad uno dei club ufficiali si ha così modo di far parte di una grande famiglia che, sotto l’emblema del prestigioso Cavallino Rampante, permette di usufruire d’innumerevoli servizi ed opportunità esclusive quali la partecipazione ad incontri con i piloti e la squadra di Formula 1, i Factory Tour presso gli stabilimenti di Maranello, sedere in una tribuna riservata per assistere al GP d’Italia, l’ingresso presso i Musei Ferrari di Modena e Maranello a delle condizioni economiche privilegiate, oltre ad avere accesso gratuito alla community web del sito www.ferrari.com per avere notizie in diretta della vita dell’azienda e delle attività sportive.
Inoltre organizza per i club affiliati ulteriori attività come il Campionato Scuderia Ferrari Club Soap Box, un’entusiasmante competizione tra “veicoli a gravità” realizzati dai soci stessi, il Campionato Karting, le partite di calcio dello Scuderia Ferrari Club Football Team, che si confronta anche con la Nazionale Piloti. A ciò si aggiunge la possibilità di intervenire alle esclusive esposizioni della Show Car F1 cimentandosi  in gare di pit-stop oppure guidando le F1 o le GT virtuali nei simulatori della Ferrari Virtual Academy. Presidente del club è attualmente l’ex direttore sportivo Ferrari F1 e attuale direttore della Ferrari Academy Drive, Massimo Rivola.

Tra i club nazionali, il Ferrari Club Catanzaro nasce nel 1982 grazie alla passione di Mimmo Tiriolo: dopo varie corrispondenze e un incontro a Maranello proprio con il creatore del Mito, l’ingegnere Enzo Ferrari, decide di aprire un club nel capoluogo calabrese. Negli anni a seguire entra nel sodalizio Salvatore Mancuso e nel 1985 il club catanzarese ottiene direttamente dal “Drake” lo status di club Ferrari ufficiale. L’attività va avanti negli anni con eventi motoristici, visione di gran premi e attività sociali e solidali. Lo scopo dell’associazione è infatti quello di affiancare allo spettacolo e al prestigio del brand il concetto della solidarietà, tant’è che negli anni è stato possibile fornire qualche contributo a sostengo di attività assistenziali e sanitarie del territorio calabrese. Evidentemente il focus del club restano gli eventi Ferrari in Calabria, che vedono sempre la partecipazione di oltre ottanta vetture. Il club evidenzia grandi crescite in numeri di soci ritrovandosi ad occupare il 14° posto mondiale nel 2014, 9° posto mondiale nel 2015, 7° posto mondiale nel 2016, e 6° posto mondiale nel 2017 risultando il migliore al mondo per incremento negli ultimi quattro anni, ricevendo direttamente dal Presidente SFC Massimo Rivola nell’aula rossa a Maranello un premio. Nel 2017, anno in cui la Ferrari celebra i suoi 70 anni, il sodalizio di Catanzaro partecipa ai festeggiamenti con una tre giorni in terra emiliana, ben rappresentata da cinquanta vetture Ferrari partite da Catanzaro per Maranello, e ritorno.

Il Club attualmente è presieduto da Mimmo Tiriolo e conta oltre 300 soci iscritti, mantenendosi da diversi anni protagonista nella classifica mondiale Scuderia Ferrari Club, e rientrando tra i primi 10 posti mondiali, motivo d’orgoglio per tutti i soci.

 

 

 

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi