Buon compleanno Google – Google compie 20 anni di onorata carriera, nel 1995 i due dottorandi della Stanford University, Larry Page e Sergey Brin, avviarono un progetto di ricerca orientato alla comprensione dei modelli matematici e della struttura di link del web. La società Google Inc. nasce il 4 settembre del 1998 e il 15 settembre 1997 veniva registrato il dominio www.google.com: Il nome è ispirato a googol, termine che fa riferimento ad un numero formato da 1 e da 100 zeri.Oggi Google è riconosciuto da tutti come “il motore di ricerca” tanto da aver dato vita al neologismo “googlare” ovvero “fare ricerca sul web”. In due decenni Google Inc. ha acquisito o sviluppato altri progetti ormai noti alla maggior parte dei surfisti del web, solo per citarne alcuni, Youtube, Chrome, Maps,  Android,  sistema operativo presente ormai n oltre 2 miliardi di smartphone. Recentemente ha rilasciato uno dei prodotti che più di altri cambieranno il modo di interagire con gli oggetti nelle nostre case nei prossimi anni, Google Assistant.

 

In arrivo tre nuovi iPhone – Apple il 12 settembre nel quartier generale di Cupertino, in California, ha invitato la stampa a un evento in programma per la presentazione ufficiale di 3 nuovi iPhone, insieme a un Apple Watch e agli auricolari senza fili AirPods. Il nome dei nuovi smartphone dovrebbe essere XS due con un prezzo alto e uno destinato ad un pubblico meno esigente. Tim Cook CEO dell’azienda dovrebbe mostrare due aggiornamenti dell’iPhone X, uno da 5,8 pollici e uno Plus da 6,5 pollici, che potrebbe essere commercializzato intorno ai 1100 dollari. I nuovi modelli top monteranno uno schermo Oled, si potrà scrivere usando l’Apple Pencil e probabilmente una tripla fotocamera; la versione più economica sarà invece uno smartphone con schermo Lcd da 6,1 pollici. Verrà presentato l’Apple Watch Serie 4, con uno schermo più grande del 15% rispetto ai predecessori, una maggiore durata della batteria e migliori capacità di monitorare la salute. Infine i nuovi auricolari AirPods, con il supporto all’assistente vocale Siri e un tappetino per la ricarica senza fili di tutti i gadget della Mela.

 

Amazon continua a macinare record – La capitalizzazione di mercato dell’azienda leader mondiale nel settore dell’e-commerce sta per raggiungere il risultato di 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione. Al colosso guidato da Jeff Bezos mancano “solo” 26 miliardi di dollari per raggiungere Apple che al momento è l’unica società quotata ad aver infranto il tetto dei 1.000 miliardi di capitalizzazione. Dall’inizio dell’anno Amazon è salita il 71%, dalla fine del 2014 del 550%, e in 4 anni ha aumentato di 800 miliardi di dollari il suo valore.

 

Facebook sempre più “verde” – Facebook evidenzia di aver acquistato oltre 3 gigawatt di elettricità eolica e solare negli ultimi 5 anni, di cui 2,5 gigawatt negli ultimi 12 mesi, dichiara inoltre che ridurrà le emissioni di CO2 del 75% e che entro il 2020 alimenterà tutte le attività solo con energie rinnovabili. Le web farm del colosso di Menlo Park posizionate nelle città di Prineville (Oregon), Los Lunas (New Mexico), Henrico (Virginia) e Lulea (Svezia), avevano raggiunto già nel 2017 il 50% di rinnovabili con un anno in meno da quello previsto in precedenza. Il social network di Zuchemberg fa parte di Re100, l’iniziativa che riunisce le grandi aziende impegnate a raggiungere il 100% di energie pulite. Tra le compagnie hi-tech americane aderiscono anche Apple, Google, Facebook e Microsoft. Nel giugno scorso, invece, la coreana Samsung ha annunciato che entro il 2020 alimenterà con fonti “verdi” le sue attività in Europa, Usa e Cina.

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi