L’editoriale di Fabio Lagonia*

«Possiamo lamentarci perché i cespugli di rose hanno le spine, o gioire perché i cespugli spinosi hanno le rose». Così parlò Abramo Lincoln. E a ben vedere si può convenire con quel monito se è vero che è proprio la prospettiva da cui osserviamo il mondo a fare la differenza. Tra l’adusa comodità del quieta non movere e l’esigenza di darsi una mossa scorrono contraddizioni che si superano quando – in se stessi o nei luoghi in cui si vive – si ritrova l’energia per agire e la fantasia per creare valore. C’è bisogno di positività, proposte, coraggio, tenacia, determinazione. C’è bisogno di sorrisi. Ecco perché in questo numero raccontiamo storie di ottimismo, come quella di Simone Santi e del suo progetto Colors fondato su cooperazione e integrazione; o delle donne riconosciute nelle loro qualità grazie alla promozione fatta dalla Fondazione Bellisario; o di quelle cantate dalla brava Francesca Prestia. O ancora storie come quella di Gianni Infantino, figlio di emigrati e oggi numero uno del calcio mondiale, o di Francesco Fontana, la cui lontananza dal paese natio lo ispira a raccontare e disegnare la bellezza dei borghi mediterranei. Non è un caso, allora, che la copertina di questo numero di “Mediterraneo e dintorni” l’abbiamo dedicata a Gianvito Casadonte e al suo sorriso: un giovane entusiasta e caparbio che ha fatto della sua passione, il cinema, una ragione di vita, senza mai arrendersi davanti agli ostacoli, così ottenendo successi e riconoscimenti. Una storia analoga è quella di Chiara Giordano, la cui competenza artistica, unita ad un’accurata valorizzazione delle risorse territoriali, produce da anni eventi culturali prestigiosi. Pertanto, la dinamica della buona competizione, quella che ti spinge a fare meglio senza ricorrere al “destino”, può e deve essere l’epicentro delle energie intellettuali. Bisogna partire innanzitutto dall’accettare se stessi, riconoscersi all’interno della propria identità storica e contestualmente misurarsi col mondo. Tutto questo non è già una scommessa per un futuro?

*Fabio Lagonia

Direttore Responsabile del mensile Mediterraneo e dintorni

Editoriale del numero 2 Agosto 2018

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi