“La testa del Sele” a Vibo

 

Fino al 7 ottobre sarà possibile ammirare la “Testa del Sele” proveniente da Paestum ed esposta, in prestito, al Museo Archeologico “Vito Capialbi” di Vibo Valentia. Si tratta di un pezzo pregiato, le cui origini sembrano misteriose: secondo alcuni studiosi si tratterebbe di un’opera realizzata per commemorare la vittoria dei Romani su Spartaco; secondo altri, invece, la sua origine bisognerebbe retro-datarla all’epoca manogreca. Comunque sia, si tratta di un capolavoro che vale la pena vedere.

Https://www.facebook.com/mediterraneodintorni/
Condividi